Telefono024042708

Traslocare a Milano: cosa fare una volta iniziato il trasloco?

Blog

Non facile Traslocare a MilanoPartiamo dal presupposto che ci si rivolge alla ditta di traslochi per Traslocare a Milano in sicurezza e tranquillità.

Quindi, come procedere, cosa fare e soprattutto in che modo? Cerchiamo di dare alcune risposte.

traslocare-a-milano-cosa-fare-una-volta-iniziato-il-trasloco

 

Identificata la ditta di traslochi su Milano, la stessa effettua il sopralluogo per comprendere come organizzare il trasloco a Milano. In seconda battuta, la ditta stessa consegna al cliente il materiale necessario per l’imballaggio di tutti gli oggetti da traslocare, in tal senso non dovete preoccuparvi di reperire il materiale per Traslocare a Milano, è compito della ditta di traslochi fornirvi il tutto: scatoloni, carta “pluriball”, ovvero il tipico materiale con bolle ad aria e nastro adesivo da pacchi, sia fragile che normale.

Bene è il momento di impacchettare il tutto. E’ utile iniziare ad imballare le cose meno utili, lasciando per ultime solo le cose necessarie. Ricordiamoci di riempire in toto gli scatoli, rinforzare con del nastro adesivo la sovrapposizione dei lembi e delle alette e una volta riempito lo scatolone, basta sigillare con il nastro le fessure tra i lembi e le alette.

Inoltre, teniamo presente che le scatole piccole sono indicate per gli oggetti più pesanti, quali libri, cd, piatti e pentole, mentre le scatole più grandi saranno destinate ad imballi di oggetti più leggeri, quali l’abbigliamento, la biancheria, le tende, ecc.

Ultima indicazione prima di Traslocare a Milano riguarda le gestione dei documenti più importanti. Imballateli in una scatola da tenere sempre a portata di mano.

In conclusione numerate i cartoni, suddivisi per stanza per una più facile e soprattutto veloce ricollocazione nel nuovo appartamento.

Il giorno del trasloco è importantissimo, che all’arrivo della ditta di traslochi Milano, tutte le apparecchiature fragili come quelle elettroniche: televisori, hi-fi stereo, computer e lampade siano già scollegate e avvolte nel “pluriball”.

Adesso siamo pronti per traslocare a Milano. Non ci resta che attendere la ditta.